Centri commerciali: in Europa nuove aperture per 8,1 milioni di mq

Gli investitori guardano all’Europa Centrale e Orientale, mentre la limitata disponibilità di prodotto nell’Europa Occidentale influenza il volume delle transazioni

Secondo una ricerca condotta da Cushman & Wakefield, circa 8,1 milioni di metri quadrati di nuovi centri commerciali apriranno in Europa durante il secondo semestre del 2016 e tutto il 2017, con una particolare attenzione all’intrattenimento, attraverso il quale gli operatori si propongono di migliorare la “customer experience”. Il report sullo sviluppo di centri commerciali in Europa (European Shopping Centre Development Report) mostra come la disponibilità di nuovi centri commerciali registri un’accelerazione dopo un primo semestre 2016 piuttosto debole, durante il quale sono stati completati solo 1,3 milioni di mq di nuovi spazi, con un calo del 7% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. Tra tutti i centri ultimati, il 40% si trova in Russia e in Turchia.

IN ITALIA – Con l’apertura de Il Centro ad Arese nel mese di aprile, l’Italia si colloca al quarto posto con 93.000 mq di nuova GLA completata nel primo semestre del 2016. Nella seconda parte dell’anno, da evidenziare l’apertura di Elnòs Shopping a Roncadelle, il secondo centro commerciale di IKEA Centres in Italia che, con una superficie complessiva di 88.000 mq, rappresenta il più grande centro commerciale della provincia di Brescia.

IN EUROPA – Nell’Europa Occidentale si prevede l’aggiunta di 1,4 milioni di mq nel solo secondo semestre del 2016. Con queste aperture il secondo semestre triplicherà quasi la superficie inaugurata nel primi sei mesi dell’anno, portando il totale del 2016 a 1,9 milioni di mq con una crescita del 25% rispetto al 2015, mentre ulteriori 1,7 milioni di mq sono attesi nel 2017. Dopo aver contribuito per la maggior parte della superficie inaugurata nel primo semestre 2016 nell’Europa Occidentale, la Francia domina la pipeline con 800.000 mq di superficie commerciale in consegna entro la fine del 2017, di cui 140.000 mq nella regione di Parigi. La lentezza dei processi di pianificazione e le difficoltà connesse alla realizzazione di nuovi centri nell’Europa Occidentale fanno crescere in proporzione gli ampliamenti di centri esistenti, la cui superficie salirà al 40% del totale nel 2017. Il principale progetto di ampliamento è in programma nel Regno Unito: con l’aggiunta di 69.000 mq di superficie Westfield London supererà i 230.000 mq di Aviapark, a Mosca, diventando così il più grande centro commerciale in Europa. Le attività di sviluppo si espanderanno anche in Europa Centrale e Orientale, secondo le previsioni, con l’aggiunta di 2,4 milioni di mq di nuovi centri commerciali nel secondo semestre 2016 e di 2,6 milioni di mq nel 2017. In tutta Europa il capitale investito nel settore dei centri commerciali ha raggiunto 8,5 miliardi di € nel primo semestre 2016, con una diminuzione pari a quasi il 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Articoli Correlati