Il film di Natale di Fausto Brizzi fa la spesa da Lidl

La catena della Gdo sceglie la commedia “Poveri ma ricchi” per la sua prima operazione di product placement integrato in Italia

Lidl Italiacatena di supermercati leader in Europa premiata per il quarto anno consecutivo con il riconoscimento Insegna dell’anno, si affaccia al cinema italiano con un progetto di marketing innovativo, che si realizza nella partecipazione al film di Fausto Brizzi “Poveri ma Ricchi”, nelle sale da oggi, giovedì 15 dicembre. La collaborazione tra Lidl e Qmi, agenzia italiana di entertainment, marketing & communication, ha permesso di sviluppare un progetto integrato che non comprende soltanto il product placement nella pellicola, ma un inserimento più articolato che ha toccato anche l’intreccio narrativo del film. Infatti, alcune scene sono state girate proprio all’interno dei punti vendita Lidl, che si sono trasformati per l’occasione nel set della pellicola. Gli attori hanno recitato tra le corsie del supermercato, ovviamente circondati da prodotti Lidl. Anche la trama ha visto l’insegna protagonista, basti pensare che la figlia della famiglia Tucci, impersonata da Federica Lucaferri, nel film lavora proprio in un supermercato Lidl. La catena della Gdo ha deciso di attivare la partnership con il film, prodotto da Wildside e Warner Bros. Entertainment Italia e distribuito da Warner Bros. Pictures, con l’obiettivo di sfruttare nuovi strumenti di comunicazione e raggiungere un target sempre più ampio.

ATTENZIONE ALLE FAMIGLIE – Questo esordio nel mondo cinematografico, che è una delle attività ricreative più amate dagli italiani specialmente in occasione delle festività, ha rappresentato un’opportunità dal forte potenziale per l’azienda. Lidl, sponsor della FIGC dal 2015, ha scelto di entrare sempre di più nel vissuto delle famiglie del nostro Paese, regalandogli questa volta un’esperienza da grande schermo che porta anche il proprio marchio. Lidl ha riservato una sorpresa anche a tutti i propri clienti con un concorso riservato che ha messo in palio 20mila buoni cinema. A fronte di una spesa di importo pari o superiore a 25 euro e l’inserimento online dei dati dello scontrino ogni utente ha potuto tentare la fortuna. Marcello Candelori, amministratore delegato Lidl Italia, ha commentato così l’importante iniziativa: Lidl ha scelto di inserirsi nella commedia “Poveri ma ricchi” per avvicinarsi sempre di più agli italiani, con una forma di intrattenimento che rispecchiasse alcuni valori importanti: essere veritieri, coerenti e integrati nello sviluppo dell’azione cinematografica. Con questo progetto ci auguriamo di poter essere sempre più vicini alle persone, specialmente in questo momento festivo.

Articoli Correlati