IMPRESE

Ticket Restaurant lancia Edo, l’app che legge le etichette

Pausa pranzo più sana e consapevole. E' l'obiettivo della partnership tra gli inventori dei buoni pasto di Edenred e i creatori dell'app Edo

Edo, l’app capace di leggere e spiegare le etichette alimentari, sarà presto disponibile per il milione e mezzo di lavoratori che beneficiano quotidianamente dei buoni pasto Ticket Restaurant. E’ questo l’obiettivo della neonata partnership tra Edenred, inventore dei buoni pasto Ticket Restaurant, e gli inventori di Edo, al fine di promuovere una maggior consapevolezza alimentare.

LEGGERE L’ETICHETTA – Oggi le etichette alimentari contengono sempre più informazioni. Valori nutrizionali per quantità di prodotto, ingredienti contenuti, allergeni a cui prestare attenzione, paese di origine e, infine, condizioni di utilizzo. Ma quanti fanno attenzione a quanto c’è scritto sul retro delle confezioni e sono in grado di sapere davvero cosa mangiano? Proprio per rispondere a questa domanda è nata l’app Edo, capace – tramite la lettura del codice a barre sui prodotti – di fornire informazioni semplici e comprensibili circa le caratteristiche specifiche degli alimenti e, allo stesso tempo, di guidare l’utente all’acquisto più sano e più adatto al proprio stile di vita.

COME FUNZIONA – L’app realizzata da Edo indica quanto è sano un prodotto, attribuendogli un punteggio da 0 a 10, segnala la presenza di glutine, lattosio e altri allergeni, fornisce informazioni sui valori nutrizionali e gli ingredienti, suggerisce l’attività fisica per smaltire le calorie corrispondenti e propone un alimento alternativo compatibile al proprio profilo. E’ sufficiente inserire alcune informazioni personali (sesso ed età) e particolari  condizioni fisiologiche, come la presenza di una particolare intolleranza o allergia (glutine, lattosio), le abitudini alimentari (vegetariano, vegano) o stile di vita (sportivo, sedentario, donna in gravidanza), per costruire il proprio profilo personale.

BENESSERE IN PAUSA PRANZO – «Questa nuova collaborazione – spiega Sabrina Citterio, Corporate Communication e CSR Manager di Edenred Italiasi inserisce all’interno di un progetto più ampio che riguarda il mondo dell’alimentazione in pausa pranzo. Come nel caso dell’app Edo, Edenred ha attivato diverse alleanze e iniziative mirate alla promozione di uno stile di alimentazione sostenibile e responsabile all’insegna del benessere e del gusto, anche in pausa pranzo. Il programma Pausa Mediterranea by Food, Barometro Food e la rete di ristoranti ad avanzi zero “Il Buono che avanza” ne sono un esempio concreto».
«La partnership con Edenred ci permetterà di promuovere il nostro servizio in realtà diverse da quelle che abbiamo incontrato fino ad oggi – aggiunge Luciano Venezia, cofounder e Ceo di Edo. Tenere sotto controllo la propria alimentazione e capire meglio cosa si mangia durante i vari momenti della giornata sono attività importantissime ed è nostro comune obiettivo cercare di diffondere il più possibile queste abitudini».