RETAIL

In onda lo spot di Supermercati Alì: il centro di Padova sulle reti nazionali

Il focus della campagna promozionale è sulla relazione personale fatta di cortesia e familiarità che c’era un tempo con il negoziante dell’alimentari sotto casa

La vetrina della drogheria “Ai due catini d’oro” in Piazza dei Frutti 46 ai piedi della Torre dell’Angelo, le due colonne ai lati dell’ingresso, su cui per l’occasione comprare un’insegna anticata “Alimentari”, sormontate dai capitelli istoriati; il Canton delle Busie e l’angolo del Volto della Corda che imbocca nel Salone. Sono tutti dettagli riconoscibili del cuore di Padova quelli che Alì Supermercati porta sulle reti nazionali con il nuovo spot istituzionale, in onda dallo scorso 27 novembre su RAI, Mediaset, La 7 e sulle principali emittenti venete. Le riprese, che hanno impegnato il protagonista Francesco Canella e oltre 50 figuranti, sono state girate a luglio scorso nel centro storico di Padova, trasformato per un giorno in un set cinematografico e allestito con una caratteristica ambientazione degli anni ‘60, e nel nuovo punto vendita di Via dei Colli a Brusegana.

set_ali_colli

Il “ponte temporale” tra il vecchio spaccio O.N.A.R.M.O. e il più moderno punto vendita del Gruppo sottolinea la continuità della tradizione del Gruppo Alì: freschezza, qualità e convenienza tutti i giorni, oggi come ieri. Lo spot porta la firma del regista padovano Antonello Belluco, impegnato anche nella realizzazione del film dedicato a San Leopoldo Mandic, e quella del direttore della fotografia Gino Sgreva, che ha curato l’immagine di fiction record di ascolti come Padre Pio ed Enzo Ferrari per le reti Mediaset, oltre 40 videoclip per artisti italiani come Zucchero, Nannini, Antonacci, Pausini e Vasco e campagne pubblicitarie in Italia ed Europa. Lo spot è realizzato in collaborazione con la Casa della Pubblicità di Alberto Volpin, mentre la pianificazione media è gestita direttamente dall’Ufficio Marketing di Alì S.p.A coordinato da Massimo Benetton. Il focus del nuovo spot istituzionale di Alì Supermercati è sul servizio, quella relazione personale fatta di cortesia e familiarità che c’era un tempo con il negoziante dell’alimentari sotto casa. Quell’attenzione verso il cliente, come l’assaggio dei prodotti al banco dei salumi o l’aiuto ad imbustare la merce, che rimane intatta ancor oggi in ciascuno dei 110 Supermercati Alì. Con i suoi 110 punti vendita di cui 107 in Veneto e 3 in Emilia Romagna e oltre 3.300 dipendenti, una media di 3 milioni di scontrini al mese e una quota di mercato del 17%, nel 2015 Alì Supermercati ha registrato una crescita dell’8%, superando il tetto del miliardo di euro di fatturato nonostante la crisi del settore distributivo.