Condimenti

Acetum, al via l’Aceto di Mele Melinda

Due specialisti del settore insieme per un aceto di puro succo fresco di mele. L'aceto di mele sviluppa un volume da 18 milioni di euro l'anno in Italia e cresce a doppia cifra (+11,5% nel 2017)

Il Consorzio Melindaspecialista italiano delle mele che raccoglie da oltre 4.000 famiglie di frutticoltori che coltivano circa 6.700 ettari di meleti nella Val di Non e Val di Sole – e Acetum – leader nella produzione di Aceto Balsamico di Modena IGP nonché tra i più grandi produttori di aceto di mele con oltre 2 milioni di litri annui – annunciano la loro partnership e portano nel mercato l’Aceto di Mele Melinda. Nell’ambito dei condimenti, l’aceto di mele è senza dubbio una delle categorie che negli ultimi anni ha registrato le migliori performance di vendita; terzo segmento per dimensione a valore (circa 18 milioni di euro) nel mercato italiano degli aceti, con un +11,5% ha fatto segnare nel 2017 il maggior trend di crescita a valore nel canale retail.

Due specialisti per una gamma di alta qualità

In questo contesto, lo specialista dell’aceto incontra il leader delle mele per creare una gamma di aceto di mele di alta qualità spiega Marco Pellacani, Direttore commerciale di Acetum. E’ un prodotto ottenuto al 100% da succo fresco di mele della filiera controllata Melinda, attraverso un processo di acetificazione naturale. Questo metodo di elaborazione garantisce il mantenimento delle caratteristiche qualitative della materia prima Melinda preservandone la genuinità. Melinda da parte sue consolida il suo ruolo nell’ambito dei prodotti trasformati, accrescendo la valorizzazione delle mele uso industria, perseverando nel contempo la difesa dei valori del marchio, la qualità di coltivazione, l’italianità e il controllo di filiera.

La gamma

Tre le referenze disponibili a partire dall’inizio del 2018: l’aceto di mele convenzionale, l’aceto di mele biologico e la glassa all’aceto di mele con madre naturale. Una gamma completa e innovativa che, grazie all’altissima qualità degli ingredienti e le sue proprietà organolettiche, diventa una scelta ideale non solo come condimento per i piatti di ogni giorno ma anche come bevanda del benessere, un trend in crescita tra i consumatori italiani sempre più attenti alla salute.

© Riproduzione Riservata