Dairy

Lattiero-caseari, il bio spinge le vendite

Cresce la spesa degli italiani per i prodotti alimentari biologici. I lattiero-caseari sono ben presenti nella classifica di quelli più dinamici e più venduti. Le performance migliori: yogurt intero, latte fresco e latte Uht

Gli italiani continuano a investire negli alimenti e nelle bevande certificati biologici. Anche nel 2018 la spesa delle famiglie destinate all’acquisto di questi prodotti ha segnato una tendenza positiva e ben superiore a quella del mercato alimentare complessivo. Come sottolinea Assolatte, i prodotti lattiero-caseari risultano tra i preferiti dagli acquirenti del biologico e tra i più performanti del mondo del bio italiano.

LE VENDITE DEI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI

Nel 2017, tra ipermercati e supermercati, secondo le elaborazioni realizzate da Assolatte su dati AssoBio, le vendite di prodotti biologici a peso imposto sono cresciute in Italia del 18,8% (contro il +4,7% del settore alimentare totale) e tra gennaio e maggio del 2018 hanno messo a segno un ulteriore +10,5% (contro il +2,8% del mercato totale). Considerando tutti i canali commerciali moderni (inclusi discount e punti vendita a libero servizio) nei primi cinque mesi del 2018 il biologico è arrivato a 1563 milioni di euro, il 14,5% in più rispetto all’anno mobile precedente.

I BIOLOGICI PREFERITI: LATTE E YOGURT

Il latte fresco è il sesto prodotto ‘organic’ più acquistato dagli italiani e nei primi cinque mesi di quest’anno ha visto aumentare le vendite del 12,6%. Ottime notizie arrivano anche dallo yogurt intero, che occupa il nono posto tra i prodotti bio più venduti in Italia, e che quest’anno, tra gennaio e maggio, ha messo a segno una crescita del 18,3%. Yogurt intero e latte fresco entrano così nella classifica dei 10 prodotti top, quelli che nell’anno finito a maggio 2018 hanno registrato il maggiore incremento dei fatturati nella distribuzione moderna italiana: lo yogurt intero ha segnato un +5,6% e il latte fresco un +5,1%. Da segnalare anche il trend positivo del latte Uht, che in un anno ha visto aumentare del 4,7% le vendite a valore.

© Riproduzione Riservata