EVENTI

Food Summit 2019, ‘Alleanze di valore’

Al Teatro Regio di Parma grande successo per la quinta edizione della kermesse organizzata dal Gruppo Food. Hanno partecipato oltre 250 tra istituzioni, top manager e imprenditori delle principali realtà del settore F&B

Grande successo per la quinta edizione di Food Summit, l’evento food dell’anno dedicato alla business community del food & beverage. Il convegno, organizzato dal Gruppo Food, focalizzato sul tema ‘Alleanze di valore – Le partnership vincenti nel Food & Beverage’ è andato in scena nella splendida cornice del Teatro Regio di Parma e ha visto la partecipazione di oltre 250 tra istituzioni, top manager e imprenditori delle principali realtà del settore F&B, esponenti di spicco del mondo della finanza e buyer delle catene internazionali.

SCENARI DI MERCATO

A presentare lo scenario di mercato Gregorio De Felice, Head of Research & Chief Economist di Intesa San Paolo, ha messo in evidenza la crescita delle esportazioni agroalimentari che nel 2018 sono salite a oltre 34 miliardi di euro. Un dato che potrebbe salire ulteriormente anche grazie alle giuste sinergie e partnership con gli operatori internazionali. Proprio sulle alleanze strategiche a livello internazionale ha insistito Marco Eccheli, Direttore Enterprise Improvement di Alix Partners, come percorso d’innovazione che coinvolge l’intera value chain, a partire dall’innovazione di prodotto e di processo fino alla distribuzione e al marketing.

SOSTENIBILITÀ SOCIALE 4.0

Successivamente è stata la volta del confronto tra Paolo Barilla, vice presidente Barilla, ed Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti, sul tema delle alleanze di filiera. Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, e Enrico Zoppas, Presidente di San Benedetto, hanno discusso sui modelli di sostenibilità come percorso vincente per favorire la crescita e lo sviluppo. Proprio in questa direzione va il Manifesto di Sostenibilità Sociale 4.0 recentemente lanciato da Confindustria.

CASE HISTORY A FOOD SUMMIT

La case history dell’alleanza tra retail fisico e virtuale, per un’esperienza d’acquisto al passo con l’evoluzione dei trend di consumo, è stata affrontata grazie al confronto tra Carlo Mocci, EU Director Prime Now & Fresh di Amazon, e Gianpietro Corbari, Ad di Panorama. L’ultima tavola rotonda ha coinvolto Carlo Maria Ferro, Presidente ICE, e Paolo De Castro, vice Presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo, che hanno sottolineato l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato per spingere il Sistema Paese. Senza dimenticare il valore aggiunto delle partnership da sviluppare con i retailer internazionali, come hanno evidenziato le case history di Wakefern, H.E.B. e la piattaforma di e-commerce Ocado. A seguire l’assegnazione del premio Talent Award per il miglior progetto del Corso di Laurea in Trade e Consumer Marketing dell’Università di Parma e, in chiusura, l’intervento ispirazionale del filosofo Umberto Galimberti.

© Riproduzione Riservata