EVENTI

L’eccellenza F&B italiana in mostra a TuttoFood

Da oggi al 9 maggio a FieraMilano la settima edizione della manifestazione dedicata al sistema agroalimentare italiano. Presenti oltre 2.900 brand da 43 Paesi. Torna la Retail plaza, tra le novità arriva Tuttowine

Taglio del nastro a Milano per TuttoFood 2019, la manifestazione dedicata al sistema agroalimentare in programma a FieraMilano dal 6 al 9 maggio. Una kermesse progettata come un hub internazionale in grado promuovere il ‘saper fare’ italiano con i top buyer di tutto il mondo e di favorire l’interscambio con il mercato italiano, grazie anche alle sinergie con gli eventi che si terranno in contemporanea: Fruit Innovation, Seeds&Chips e Milano Food City (dal 3 al 9 maggio). A sottolineare il ruolo chiave della manifestazione nella promozione di un settore sempre più centrale per l’economia del Paese è stato Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole, che ha inaugurato questa mattina la kermesse. Presenti alla cerimonia inaugurale, per Regione Lombardia il Presidente Attilio Fontana, Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico, Stefano Bolognini, Assessore alle Politiche Sociali, Abitative e Disabilità e Melania Rizzoli, Assessore alla Istruzione, formazione e lavoro. Per il Comune di Milano, Anna Scavuzzo, Vice sindaco e Assessore alla Sicurezza e Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane. Alla cerimonia presente anche Patrizia Signorini, Vice Decano, Segretario Generale del Corpo Consolare di Milano e della Lombardia, Console Generale Onorario della Repubblica di Lettonia. A fare gli onori di casa l’Amministratore Delegato di FieraMilano SpA Fabrizio Curci e il Presidente di Fondazione Fiera Milano Giovanni Gorno Tempini.

NUMERI E OSPITI

Sono oltre 2.900 i brand presenti alla manifestazione di quest’anno, provenienti da 43 Paesi con in testa Spagna, Regno Unito, Francia, Germania, Portogallo, Grecia, Thailandia, Stati Uniti, Perù, Messico, India, Turchia e Cina. In crescita anche la presenza delle collettive internazionali fra cui Bord Bìa (Irlanda), Xunta de Galicia (Spagna), Inovcluster (Portogallo), Almond Board of California (USA). Ben rappresentato a TuttoFood anche il territorio nazionale con le sue specificità ed eccellenze del Made in Italy. Importante la presenza delle collettive regionali come Abruzzo, Calabria, Campania, Lombardia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia e Sicilia e delle territorialità di Pisa, Arezzo, Avellino, Benevento e Catania oltre ai consorzi come il Distretto della Pesca (Sicilia), il Distretto della Valtellina, Piacenza Alimentare e Tradizione Italiana.

BUYER DA 100 PAESI

Rilevante anche l’investimento di FieraMilano sull’incoming dei buyer italiani e internazionali, grazie anche al supporto di ITA/ICE – Agenzia su diversi mercati chiave. Sono oltre 100 i Paesi di provenienza dei buyer che registrano una grande partecipazione di tutti i Paesi europei e un focus particolare su Stati Uniti e Canada, Cina, Medio Oriente. Rafforzate in particolare le presenze dal mondo Food Service, dalla Gdo italiana e internazionale e dall’e-commerce, integrate da delicatessen e negozi di prossimità d’eccellenza. Tra i top buyer si segnalano Atalanta Corporation, Auchan, Carrefour, Coop, Costco Wholesale, Delhaize, Eataly, Edeka, Marr, Radisson Hotels, SevenEleven e Walmart. Buyer ed espositori potranno contare su un’agenda prefissata di incontri mirati grazie a MyMatching, la piattaforma di business match di Fiera Milano che nel 2017 ha consentito l’organizzazione di oltre 30 mila appuntamenti.

TuttoFood

SPAZI DEDICATI A TUTTOFOOD, TRA NOVITÀ E CONFERME

TuttoFood 2019 consolida i risultati delle edizioni precedenti e si evolve ampliando l’offerta merceologica. In particolare:

  • TuttoWine sarà il nuovo spazio dedicato al vino in partnership con UIV- Unione Italiana Vini;
  • TuttoDigital sarà la nuova area dedicata alle innovazioni tecnologiche, come contributo di crescita del settore e alla tracciabilità della filiera;
  • Focus sul mondo delicatessen e della gastronomia a TuttoDeli, al multiprodotto (tartufi, conserve, olio, riso, etc) con TuttoGrocery e TuttoBakery;
  • Record di presenze a TuttoOil (olio), a TuttoSweet (dolciario) e a TuttoPasta (fresca e secca);
  • New entry per TuttoFrozen, TuttoSeafood e TuttoDrink, le sezioni dedicate al surgelato e al prodotto ittico e al consumo fuori casa;
  • Innovazione di prodotto per TuttoDairy e TuttoMeat, i due storici padiglioni dedicati ai latticini, carne e salumi e al fresco in generale;
  • Forte attenzione per il settore salutistico con le aree TuttoGreen e TuttoHealth;

Tra le novità 2019 Evolution Plaza, il villaggio della trasformazione digitale dove analizzare come le tecnologie 4.0 possono sostenere la crescita del comparto e dove aziende, esperti e mondo accademico potranno sperimentare e dialogare. Ritorna in versione rinnovata anche Retail Plaza, dedicata alla distribuzione innovativa, e ai nuovi format della Gdo.

© Riproduzione Riservata