A Salerno nasce il primo “eté prime, un’altra spesa”

È l’ultima evoluzione del format di medie dimensioni, lanciato dall’impresa socia VéGé, Moderna 2020, all'insegna dell'esperienza di acquisto
A Salerno nasce il primo “eté prime, un’altra spesa”

Moderna 2020 Srl, realtà leader del Sud Italia nella distribuzione organizzata e impresa socia di Gruppo VéGé, ha inaugurato a Salerno in Corso Vittorio Emanuele il nuovo punto vendita “eté prime, un’altra spesa”. Continua così l’ampliamento del gruppo all’insegna della personalizzazione dell’esperienza di acquisto, progetto fortemente voluto da Nicola Mastromartino, Ad di Moderna 2020 e past-president di Gruppo VéGé.

IL NUOVO STORE DI MODERNA 2020

All’interno dell’ex galleria del corso pedonale di Salerno, “eté prime, un’altra spesa” è il primo punto vendita, evoluzione del format per le medie metrature a insegna eté, che trova la sua collocazione nelle zone centrali dei centri urbani.

Gli spazi, distribuiti in 700 metri quadri, sono stati strutturati ex novo per offrire un mix ben calibrato di emozioni estetiche, servizi, funzionalità e accoglienza che permetta al cliente di vivere una spesa esperienziale appagante e arricchente sotto casa. Il concept del punto vendita, infatti, è all’insegna del bello e della sostenibilità, con una forte strategia nel servito dei freschi e freschissimi che va in parallelo a una peculiare attenzione ai servizi alla persona. Il punto vendita è aperto tutti i giorni, dalle 8:30 alle 21.

© Riproduzione Riservata