IMPRESE

Conad, il socio imprenditore è protagonista dell’adv

Volta pagina la strategia comunicazionale di Conad. Da oggi, la nuova campagna pubblicitaria coinvolgerà e caratterizzerà tutte le attività per i prossimi anni. Nuovi il posizionamento, il pay-off, la creatività, i format televisivi e radiofonici, il linguaggio. Tutte innovazioni che hanno in comune un plus originario e distintivo del gruppo distributivo: il
socio imprenditore. L’obiettivo è quello di sottolineare l’impegno del socio imprenditore Conad nella sua vicinanza ai clienti, nella particolare sensibilità alle loro esigenze e nell’attenzione alla qualità dei prodotti offerti. Per caratterizzare così i punti vendita Conad al di là degli scaffali carichi di merce e di offerte più o meno convenienti, ma come luoghi dove chi fa la spesa, oltre ai prodotti, trova soprattutto le persone.
“Persone oltre le cose”, infatti, è il nuovo pay-off che sintetizza il posizionamento dell’insegna. Partendo da questo concept l’agenzia Aldo Biasi Comunicazione ha sviluppato una campagna televisiva centrata sulla passione del socio Conad per il suo lavoro, il negozio e i clienti. Una passione così forte da non dormirci la notte. Il format permette così di raccontare tutte le peculiarità della catena, dai valori istituzionali alle proposte qualitative, alle attività promozionali.
La campagna televisiva, che è stata sviluppata in dieci soggetti e coprirà tutta la pianificazione 2013 (confermando Conad tra i retailer big spender in advertising con 35 milioni di euro), è realizzata dalla casa di produzione New Avana Film per la regia di Felix De Castro e la fotografia di Juanmi Azpiroz e Renato Alfarano.
Alla campagna televisiva si affianca una forte pressione radiofonica, in modo particolare per rafforzare il sostegno alle specifiche promozioni che la catena attuerà su tutto il territorio nazionale. Tra queste, particolarmente significativa, anche in chiave istituzionale, è l’operazione “Prezzi bassi e fissi”, che consiste nell’offrire i generi indispensabili alle famiglie italiane a prezzi, appunto, bassi e bloccati fino al 30 giugno, per sottolineare la sensibilità di Conad e dei suoi soci alle contingenti problematiche delle famiglie.
“Conad è portatore di valori radicati e la persona è uno dei principali – puntualizza Andrea Campelli, responsabile comunicazione, media e relazioni esterne di Conad, in una nota stampa – Il radicamento territoriale di Conad non è solo un elemento distintivo capace di valorizzare la sua presenza in tante comunità, ma è essere vicini al cliente, per conoscerlo meglio, interpretare i suoi comportamenti di consumo, capire quali siano gli elementi a cui attribuisce maggior importanza. ‘Persone oltre le cose’, appunto, come recita il nuovo pay-off”.

© Riproduzione Riservata