Beverage

San Benedetto, Oscar dell’imballaggio per Eco-Green

E’ stata premiata anche con un Oscar la politica sostenibile di Acqua Minerale San Benedetto, di cui Enrico Zoppas, presidente del gruppo italiano del beverage, illustra le linee guida in un’intervista esclusiva per foodweb.it a Domenico Apicella.
San Benedetto ha sottoscritto nel 2009 e rinnovato negli anni successivi un accordo volontario con il ministero dell’Ambiente, volto al calcolo dell’impronta di carbonio secondo il metodo dell’Lca, per avere una “contabilizzazione” e una consapevolezza scientifica delle emissioni prodotte dalla filiera dell’acqua minerale e orientarla alla definizione di un programma di lavoro teso a una riduzione complessiva delle emissioni di CO2.
L’Oscar dell’imballaggio 2013 – sezione Comunicazione (premio promosso dall’Istituto italiano imballaggio e da Conai) la linea Progetto Eco-Green di Acqua Minerale San Benedetto. La linea “Progetto Eco Green” è la nuova generazione di bottiglie di acqua minerale ideata dal gruppo di Scorzé (Ve) per offrire la possibilità di scegliere tra un prodotto convenzionale e uno a ridotto impatto ambientale. Il 100% delle emissioni di CO2 dell’intero ciclo di vita dei formati della linea “Progetto Eco-Green” (che comprende la mezzo litro, la bottiglia da 1 litro Easy supercompatta e dalla massima praticità e i formati famiglia da 1,5 l e 2 l) è compensato attraverso l’acquisto di crediti di tipo “VERs”, che finanziano progetti ecosostenibili per la salvaguardia del clima. Inoltre, i formati da 1 l Easy e quelli famiglia da 1,5 l e 2 l utilizzano rispettivamente il 30% e il 10% di RPet, cioè Pet rigenerato proveniente dal riciclo della plastica, riducendo il fabbisogno di materia prima vergine e quindi di petrolio.
Ecco i principali risultati delle scelte sostenibili della total beverage company italiana al 100%:
1. è stato misurato dal 2008 al 2011 un abbattimento del 30% della CO2 prodotta pari a circa 70mila t CO2 eq relative alla linea acqua minerale a marchio San Benedetto (certificato da Bureau Veritas);
2. è stato introdotto nel 2010 sul mercato italiano il primo formato di acqua minerale a CO2 compensata 1 l Easy (emissioni neutralizzate attraverso l’acquisto di crediti di carbonio di tipo VERs), caratterizzato anche dalla presenza di un 30% di rpet;
3. nel 2012 l’esperienza di Easy è stata estesa alla nuova linea “Progetto Eco-Green” comprendente due formati famiglia da 2 l e da 1,5 l nonché un formato da 0,5 l per il consumo on the go, tutti caratterizzati dalla completa compensazione delle emissioni, prodotte sempre secondo il meccanismo dell’acquisto dei crediti.