PERSONE

CLAI, a Delfini la direzione marketing

Grazie a un’esperienza ventennale nel settore, Delfini punterà a valorizzare il sistema di sviluppo del Gruppo attraverso i marchi CLAI e Zuarina

CLAI, Cooperativa Lavoratori Agricoli Imolesi, annuncia la nomina di Gianfranco Delfini come Direttore marketing. Si tratta di una svolta per la cooperativa che, nel 2017, punta a diventare il primo produttore di salame 100% carne italiana. Gianfranco Delfini, infatti, vanta un’esperienza ventennale nella Gdo, in particolare nel comparto salumi e rappresenta il profilo ideale in grado di potenziare il sistema di sviluppo e di posizionamento dei marchi CLAI e di Zuarina, il prosciuttificio langhiranese centenario, di proprietà della Cooperativa di Imola.

Una sfida stimolante

La sfida di sviluppo del marchio CLAI è impegnativa, ma molto stimolante – spiega Gianfranco Delfini – l’azienda ha davvero tante unicità e potenzialità che cercheremo di portare sempre più a conoscenza del mercato. Porteremo avanti il lavoro fatto sinora, dando continuità alle attività di marketing e comunicazione online e offline, integrandolo con attività specifiche in store e di coinvolgimento del trade. Ci aspetta un lavoro importante da fare, con la consapevolezza di avere tante carte da giocare. Prima di approdare in CLAI, Delfini ha ricoperto il ruolo di responsabile marketing e coordinatore vendite in store per Fratelli Veroni, azienda nella quale ha lavorato per oltre dieci anni. Precedentemente era stato per nove anni il coordinatore marketing del Gruppo Realco Sigma.

Una nomina decisiva

Da anni, parallelamente alla costante attività di ricerca e sviluppo sul prodotto, lavoriamo per accrescere la brand awareness dei prodotti a marchio CLAI e del brand Zuarina, spesso serviti al banco e quindi meno noti al consumatore finale -precisa Pietro D’Angeli, Direttore generale di CLAI-. La nomina del nuovo direttore marketing va a rafforzare ulteriormente quanto costruito fino ad ora. Ormai da qualche anno, infatti, CLAI è sempre più orientata a valorizzare tutti i propri elementi di unicità rispetto ai competitor diffondendo, attraverso un piano di comunicazione integrata, la conoscenza di un prodotto italiano al 100%.