Dairy

Torna “Caseifici Aperti”

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre la decima edizione dell'iniziativa dedicata al Parmigiano Reggiano, con il concorso “Caseifici Aperti: Vivi e Vinci”

Caseifici Aperti torna per la sua decima edizione. I 56 caseifici aderenti accoglieranno i visitatori sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre in tutto il territorio d’origine del Parmigiano Reggiano (Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna a sinistra del fiume Reno e Mantova a destra del fiume Po) per scoprire come nasce il Re dei formaggi, e acquistare direttamente dai produttori.

L’iniziativa

Visite guidate al caseificio e al magazzino di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni, uniti alla passione dei casari offriranno la possibilità di fare un viaggio alla scoperta della zona d’origine e delle sue terre ricche di storia, arte e cultura. Partecipare a Caseifici Aperti è semplice: basta visitare il sito del Consorzio,  e accedere all’area dedicata con la lista dei caseifici aderenti, grazie alla quale è possibile informarsi sugli orari di apertura e sulle attività proposte. Un sistema di geo-localizzazione permette di trovare la struttura più vicina o più affine alle proprie esigenze. Inoltre, nella scheda di ogni caseificio partecipante, saranno presenti alcuni consigli per soggiornare o per degustare i piatti tipici della zona al fine di rendere l’esperienza sul territorio completa e indimenticabile.

Il concorso a premi

La grande novità di quest’anno è rappresentata dal concorso “Caseifici Aperti: Vivi e Vinci”. Tutti i visitatori, alla fine del tour in caseificio, riceveranno una cartolina per partecipare all’estrazione di 10 forniture di Parmigiano Reggiano DOP del caseificio visitato. Collegandosi alla sezione dedicata nel sito del Consorzio avranno la possibilità di vincere una provvista mensile – per tre anni – di Parmigiano Reggiano. L’iniziativa è nata nel 2013, un anno dopo il sisma che ha colpito l’Emilia, per ringraziare idealmente e concretamente con l’ospitalità tutti coloro che a vario titolo e impegno hanno aiutato i caseifici a risollevarsi. Tante le persone che, anche solo con l’acquisto di “formaggio solidale”, hanno voluto esprimere solidarietà e vicinanza alle aziende colpite, dimostrando quanto il Parmigiano Reggiano sia nel cuore degli italiani.

Porte aperte al Consorzio

In concomitanza con Caseifici Aperti, nelle giornate di sabato 30, dalle 15 alle 19, e domenica 1 ottobre dalle 10 alle 19, il Consorzio del Parmigiano Reggiano aprirà le porte a tutti coloro che vorranno visitare lo storico casellino, conoscere i caseifici presenti, degustare il Parmigiano Reggiano e fare un viaggio nel tempo grazie alla mostra degli attrezzi storici. In entrambe le giornate, saranno organizzate attività di animazione per bambini e saranno presenti stand gastronomici con gnocco fritto, salumi e birra.