A Number1 “Il Logistico dell’anno 2017”

Il nuovo progetto presentato dall’azienda è “ALL IN” dedicato al copacking, per gestire quasi tutte le fasi del repackaging al posto del committente
A Number1 “Il Logistico dell’anno 2017”

Number1 si è aggiudicata “Il Logistico dell’anno 2017”, Sezione Innovazione in Ambito Tecnologico, per il progetto “ALL IN” dedicato al copacking. Il premio, assegnato a Milano presso l’Auditorium Gio Ponti di Assolombarda, è stato organizzato da Assologistica. Number1 Logistics Group, leader italiano nella logistica integrata per i beni di largo consumo, aveva investito nella Linea Robotizzata che le era valsa il “Premio Logistico dell’Anno” della scorsa edizione. Con il nuovo progetto l’azienda parmense è nuovamente protagonista nell’innovazione.

Servizio efficiente di repackaging

Con ALL IN l’azienda si sostituisce alle proprie committenti in quasi tutte le fasi del confezionamento: un esperimento già attivo con Mellin, per la quale Number1 gestisce tutti gli step relativi al repackaging, dal design alla production (acquisto imballi), dal planning alla execution, lasciando solo la fase di creativity alla responsabilità della committente. Grazie al progetto, Mellin ha ottenuto la riduzione dei costi complessivi di gestione, un decremento del livello di scorte di imballi, minori errori sugli ordinativi, vantaggi a livello di cash flow, riduzione dei componenti utilizzati grazie alla standardizzazione e ottimizzazione del processo. ALL IN è la proposta che Number1 offre alle aziende nel mondo del repackaging – ha commentato il Presidente di Number1 Logistics Group Renzo Sartori –. Grazie a questo progetto siamo in grado di seguire le aziende lungo tutto il percorso dalla progettazione all’acquisto di imballi e alla creazione e all’execution. Il Progetto ALL IN è stato già sposato con successo dalla Multinazionale Mellin alla quale ha garantito notevoli vantaggi. Questo ci ha convinto che la strada dell’innovazione passa sicuramente per la tecnologia applicata all’automazione, ma soprattutto può aprire nuovi fronti sul versante dell’efficienza e della sostenibilità, riducendo costi, scorte imballi, e migliorando le nostre performance in termini di velocità ed efficienza. Con questo progetto quindi ci prefiggiamo di aumentare la produttività, di offrire più flessibilità ai nostri clienti e, contestualmente, garantire riconfezionamenti e servizi di elevata qualità.

Una fabbrica del confezionamento

ALL IN prevede in Number1 la presenza di una “fabbrica del confezionamento”, che mediante l’automazione dei processi consente una modellizzazione e standardizzazione dell’unità di copacking con un nuovo sistema di scheduling di reparto. È intenzione dell’azienda consolidare e ampliare questo progetto, in quanto si sposa ed è funzionale all’automazione nel repackaging, settore nel quale ha già investito con la linea robotizzata con braccia antropomorfe per la creazione di espositori destinati alla Grande Distribuzione Organizzata.

© Riproduzione Riservata