RETAIL

Winter Fancy Foods, i trend “nascosti”

Dai condimenti alla cannabis fino alle barrette di superfood. A distanza di qualche settimana, ecco tutte le novità del cibo del futuro presentate alla rassegna di San Francisco.

E’ il più grande evento commerciale dedicato alle specialità alimentari della West Coast e ha accolto 1.400 espositori provenienti da tutto il mondo, 19mila buyers e ben 80mila tra prodotti alimentari e bevande. Una vetrina importante sulle ultime novità del settore, ma anche un punto d’osservazione privilegiato per capire quali sono i trend destinati a imporsi nel medio e lungo termine, non solo negli Stati Uniti. Insomma, l’innovazione passa dal Moscone Center di San Francisco, sotto gli occhi di analisti, addetti ai lavori e semplici curiosi. E quest’anno, secondo Denise Purcell, responsabile della Specialty Food Association, ente organizzatore dell’evento, ciascuno ha potuto constatare che il food del futuro sarà quasi come Netflix, con un’offerta calibrata su preferenze, esigenze e aspettative specifiche. Nel frattempo, però, tra le tendenze più calde emerse al Winter Fancy Food, alcune sembrano sicuramente originali e probabilmente meno note al pubblico italiano, rispetto a quelle previste da Whole Foods. Eccole:

Cannabis alla ribalta

Dalla prima legalizzazione avvenuta in Colorado nel 2014, la marijuana gode di una sempre maggiore considerazione da parte delle aziende. Non a caso, gli esperti della Specialty Food Association la considerano all’ottavo posto tra le dieci principali tendenze alimentari di quest’anno. D’altronde, il 20% degli americani vive in un’area in cui questa sostanza è legale anche per uso ricreativo, mentre cresce velocemente il numero dei consumatori disposti ad utilizzare prodotti a base di marijuana per condire cibi e bevande. L’aumento dell’offerta dedicata, quindi, sarà imminente e inevitabile.

Barrette super proteiche

Sono l’evoluzione salutista degli snack energetici finora presenti sul mercato. A Fancy Food, per esempio, ha destato molto interesse la Redd Superfood Energy Bar. Un prodotto da 60 grammi, che ne contiene circa 10 di proteine, con 11 superfood tra cui quinoa, acai, semi di chia e mangostano, 23 vitamine, oltre a caffeina naturale per un quantitativo pari a un terzo di una tazza di caffè.

Moringa mania

Le foglie di questo albero, presente in Sud America e in Africa, contengono alti livelli di calcio, potassio e proteine, così come le vitamine A, B, C, D ed E. Considerato da tanti come il prossimo superfood, al Fancy Foods ha attirato consensi nella nuova versione proposta da Kuli Kuli, azienda che lo scorso anno è stata finanziata dal fondo di venture capitale di Kellog Company. Si tratta di un mix di frullati di verdure, con polvere delle foglie di moringa, nonché proteine dei piselli e del riso integrale.

Gourmet in movimento

Per rendere più gradevole e sofisticato il pranzo al sacco arrivano i condimenti premium portatili. Truitt Family Foods, per esempio, ha presentato una linea di buste monoporzione, con aromi come i semi di papavero, zenzero, citronella e vinaigrette italiana

 

© Riproduzione Riservata