RETAIL

Carrefour e Google alleati per la spesa online

Dal 2019 l’insegna venderà in Francia i suoi prodotti sulle piattaforme del colosso USA

Tra meno di un anno, i consumatori francesi avranno la possibilità di fare la spesa da Carrefour ordinando direttamente su Google attraverso i vari device, dallo smartphone al pc, grazie alla partnership appena annunciata tra i due colossi. L’obiettivo alla base della nuova partnership strategica stretta da Google e Carrefour in Francia è dare vita ad una nuova shopping experience in ambito grocery, ma anche a nuovi modelli di distribuzione grazie all’unione dei rispettivi punti di forza. Il retailer diventa così il primo nel territorio ad allearsi con il gigante statunitense del tech. Una collaborazione che ha diverse iniziative in programma. La nuova esperienza d’acquisto sarà disponibile nella prima parte del 2019 e accessibile via Google Assistant, Google Home (speaker connessi) e una nuova interfaccia su Google Shopping (in Francia). Il tutto per migliori delivery e pick-up.

Il piano Carrefour 2022

E’ la prima volta che Google si impegna con un distributore per sviluppare una forma di e-commerce alimentare su scala europea spiega Alexandre Bompard, presidente di Carrefour. Questa alleanza deriva dai legami instaurati, da parecchi mesi, fra i due gruppi ed è una tappa importante nella nuova storia che Carrefour sta scrivendo dopo l’annuncio del piano Carrefour 2022. All’inizio dell’anno infatti l’insegna aveva annunciato un piano strategico in cui lo sviluppo della multicanalità è in primo piano, con investimenti nel digitale di circa 2,8 miliardi di euro da qui al 2022, con l’obiettivo di raggiungere un giro d’affari di 5 miliardi di euro nell’e-commerce alimentare entro quattro anni. Nell’ambito dell’accordo, da questa estate Carrefour aprirà a Parigi un laboratorio d’innovazione insieme a Google Cloud, dove gli ingegneri dell’insegna lavoreranno fianco a fianco agli esperti di intelligenza artificiale del colosso digital per creare nuove esperienze rivolte ai consumatori.

Carrefour digital-google

La sfida di Amazon

Ma non è tutto. Google infatti supporterà Carrefour nella trasformazione digitale, implementando per tutto il gruppo strumenti di produttività e le soluzioni collaborative G Suite, così come un programma di formazione alle nuove tecnologie rivolto a 1.000 collaboratori della catena. Anche Amazon, comunque, sta facendo accordi con la Grande distribuzione organizzata: Monoprix, altra catena francese di supermercati, venderà i suoi prodotti attraverso il servizio Prime Now, a partire da Parigi e dintorni. Per quanto riguarda l’Italia, Amazon ha già siglato partnership con Unes e NaturaSì.