EVENTI

Cibus Connect 2019, l’innovazione di successo

Numeri record per l’apertura dell’edizione 2019 dello smart format a Fiere di Parma: 900 marchi, 700 espositori, 10.000 operatori e buyer, di cui 3.000 dall’estero

Le attese per l’affluenza a Cibus Connect non sono state deluse, semmai superate: 900 marchi, 700 espositori, 10.000 operatori e buyer, di cui 3.000 dall’estero, 500 nuovi prodotti in esposizione. A partire dai Top 100 Prodotti Premium, selezionati da una giuria tecnica ed esposti nello spazio Cibus Innovation Corner, all’interno del Padiglione 6. Qui si trovano anche i prodotti premium a marchio del distributore delle maggiori insegne, presenti in forze all’edizione 2019 di Cibus Connect: Coop, Conad, Esselunga, Auchan, Carrefour, Selex, Despar, Pam, Crai, D.It, SUN. La rilevante quantità di nuovi prodotti in esposizione a Cibus Connect 2019 conferma l’impegno dell’industria alimentare italiana a reinterpretare la tradizione gastronomica italiana, adattandola alle richieste dei consumatori, di prodotti attenti alla salute ma anche di gran gusto.

CIBUS CONNECT: QUANDO LA SPECIALITÀ NON È L’ECCEZIONE

Nel quartiere fieristico di Parma sono presenti anche diverse aree speciali. A partire da quella dedicata ai produttori di Slow Food, proseguendo con la Cibus Buyers Lounge, dove si svolgono gli incontri business tra buyer ed espositori, le due grandi aree show cooking e lo Start Up Lab. Quest’ultimo è curato da Future Food Institute in collaborazione con Federalimentare, ICE Agenzia e Le Village Crédit Agricole Milano. Fino al 14 aprile i visitatori di Cibus Connect potranno anche partecipare al fuori Salone Cibus Off, promosso dalla città di Parma, Creative City of Gastronomy per l’Unesco, che prevede degustazioni delle eccellenze eno gastronomiche di Parma e numerose iniziative culturali nelle strade e nelle piazze della città.

© Riproduzione Riservata