Dairy

Latti fermentati: è boom per il kefir

In controtendenza rispetto al trend della categoria latti fermentati, il kefir sta riscuotendo un successo straordinario destinato a continuare

Da una parte ci sono i dati Nielsen, che vedono per il comparto dei latti fermentati una situazione di sostanziale stabilità (-0,2%) a volume e una lieve flessione (-2,2%) a valore (a.t. giugno 2019). Dall’altra c’è la crescita esponenziale del segmento del kefir, rilevata da Assolatte.

Questa tradizionale bevanda di origine asiatica, pur entrata da poco sugli scaffali della grande distribuzione italiana, con risultati estremamente positivi.

UN MERCATO IN ESPANSIONE

Secondo le rilevazioni Iri, commentate dall’Associazione Italiana Lattiero Casearia, considerando il totale Iper + Super + Libero Servizio, le referenze di kefir in commercio sono già 23, per un giro d’affari di 5,4 milioni di euro e un tasso di crescita rispetto al 2017 del +327,7%.

Un successo destinato a continuare secondo i dati del report dell’agenzia Zenith Global dedicato al boom delle bevande fermentate.

La ricerca evidenzia che se nell’Europa orientale quello del kefir è già un mercato maturo, nei paesi più a ovest è ancora tutto da costruire e fino al 2023 è prevista un’espansione delle vendite del +12% l’anno che in Italia, terzo mercato più promettente dopo Gran Bretagna e Olanda, raggiungerà incrementi del +25% l’anno.

EFFETTO BENESSERE

Il successo del kefir segue il crescente interesse del consumatore italiano per i cosiddetti superfood. Il kefir, infatti, deve la sua popolarità alle proprietà nutrizionali e salutistiche, confermate da studi che gli attribuiscono, tra l’altro, la capacità di migliorare la salute dell’apparato digerente, rafforzare il sistema immunitario e avere un effetto detox sull’organismo. Su questi aspetti punta Lactalis Nestlé Prodotti Freschi con la sua gamma I Love Kefir, come spiega Francesca Acquaro, Marketing di LNPF: «In linea con l’identità del marchio Sveltesse, che si rivolge agli amanti del benessere, I Love Kefir è una bevanda fresca e dissetante, ricca di fermenti lattici vivi, lieviti e con un basso contenuto di grassi, che contiene elementi nutritivi fondamentali per la salute del nostro organismo». Il successo immediato riscosso dalle prime referenze, che hanno confermato crescite a doppia cifra, ha condotto all’ampliamento della gamma nel 2019 e «nella seconda parte dell’anno e nel corso del prevediamo ulteriori attività a livello trade marketing e digital, che favoriranno la brand awareness tra distributori e consumatori».

© Riproduzione Riservata