RETAIL

Acquisizioni, chi c’è nel mirino di Jeff Bezos?

Da Monoprix a Carrefour, la stampa internazionale rincorre le voci di nuovi possibili matrimoni per Amazon. E il colpo di scena sembra dietro l’angolo

Non pochi analisti lo considerano un effetto mediatico quasi fisiologico, tutto dovuto alla sorpresa che ha suscitato negli States l’acquisizione di Whole Foods. Eppure, le voci di possibili nuove operazioni da parte del colosso americano continuano a rincorrersi praticamente ovunque, concentrandosi talvolta su alcuni mercati in particolare. Quelli, insomma, dove un colpo di Jeff Bezos sembrerebbe più plausibile e fattibile, o comunque dove la fuga di notizie è avvalorata da fonti autorevoli e talvolta persino confermate, sebbene solo in parte. E’ il caso del recente scoop di Le Monde, secondo cui Amazon avrebbe iniziato a sondare il terreno per rilevare Monoprix, insegna del gruppo Casino, ricevendo però un’immediata risposta negativa dai vertici aziendali.

Le rivelazioni di Le Monde

Il quotidiano, dunque, sostiene che la società statunitense sia alla ricerca di possibili alleanze con alcuni big della distribuzione francese, valutando partnership strategiche o addirittura l’acquisto dei marchi. Oltre a Monoprix, del resto, avrebbe già contattato anche il management di Intermarché et Système, che tuttavia finora hanno rifiutato di commentare la notizia. Appena qualche settimana fa, invece, complice uno studio di Société Générale, nel mirino di Amazon sembrava esserci pure Carrefour. E i rumors, in questo caso, sono stati sufficienti per spingere temporaneamente al rialzo il titolo in Borsa del retailer, ormai da due mesi in netta flessione, dopo la pubblicazione di risultati annuali inferiori alle attese.

L’ipotesi Amazon Go è la più probabile

In realtà, salvo colpi di scena tutt’altro che inverosimili, i piani di Amazon in Francia passerebbero per l’apertura dei suoi store senza checkout, sul modello di quelli sperimentati a Seattle. L’offensiva partirebbe entro due anni da Parigi, dove, non a caso, è già alla ricerca di almeno 15 location idonee a ospitare le strutture.

Altri rumors dalla Gran Bretagna

Prima ancora che nella capitale francese, il format Amazon Go potrebbe debuttare nel centro di Londra, come ripete il Sunday Times. Oltremanica, del resto, Bezos starebbe cercando anche di intavolare una trattativa con Morrisons, quarto player del mercato distributivo britannico.