Beverage

Coca-Cola è sempre più total beverage company

Il Direttore commerciale Marco Pesaresi fa il punto sull'offerta dell'azienda che si arricchisce di una linea di bevande vegetali, di soft drinks e spirits

Coca-Cola allarga i propri orizzonti e punta a offrire un’offerta di beverage sempre più completa. La strategia è di diventare una total beverage company capace di coprire tutte le occasioni di consumo, offrendo ai consumatori un’esperienza di consumo completa. Parola di Marco PesaresiDirettore commerciale Coca-Cola HBC Italia, intervistato a margine de Linkontro 2018. Da qui l’ingresso nelle bevande vegetali con il brand AdeZ, il rilancio del segmento tè con FuzeTea e lo sviluppo della gamma “serale” dei soft drinks e degli spirits.

Coca-Cola va sul vegetale

AdeZ è il nome della nuova linea di bevande vegetali di Coca-Cola originaria dell’Argentina, dove ha successo dal 1988. È composta da sette varianti: cinque gusti vegetali, in confezioni da 800 ml, senza zuccheri aggiunti e arricchiti con vitamine e minerali (gusti: mandorla, soia, riso, cocco e avena); due referenze monoporzioni da 250 ml con succo di frutta, che rappresentano una nuova categoria nel segmento dello snacking (mandorla con mango e frutto della passioneavena con fragola e banana). I prodotti AdeZ sono naturalmente senza lattosio e adatti ai vegani, con un packaging innovativoe bottiglie PET richiudibili composte fino al 30% di materiale di origine vegetale 100% vegetali. Il lancio di AdeZ avviene in contemporanea in 17 Paesi europei: Italia, Spagna, Germania, Austria, Svizzera, UK, Belgio, Norvegia, Croazia, Slovenia, Romania, Polonia, Ungheria, Grecia, Serbia, Cipro e Russia.

© Riproduzione Riservata