NEWS

Decolla la nuova Unione Italiana Food

Completato l'organigramma dell'associazione di produttori, nata dalla fusione di Aidepi e Aiipa, attiva dal primo gennaio di quest'anno

Era stata annunciata nel marzo 2017 e poi confermata a fine novembre 2018: Unione italiana Food, la storica alleanza tra due importanti associazioni di produttori, Aidepi (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e Aiipa (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari), dal primo gennaio scorso è diventata operativa. Si tratta della più grande associazione nel settore della produzione alimentare in Europa, con 450 azienderappresentate, 65.000 addetti, 800 marchi e 35 miliardi di euro di fatturato (tutto il food italiano ne vale circa 140). Un arcipelago di oltre 20 settori merceologici, dagli alimenti per la prima infanzia al caffè, dalla pasta e prodotti da forno ai gelati e surgelati, dal cioccolato alle conserve, dai cereali agli snacks e alle caramelle, dalle salse ai prodotti dietetici, fino alla nuova frontiera rappresentata dagli integratori alimentari, ma anche spezie, erbe aromatiche, tè e succhi di frutta.

L’ORGANIGRAMMA DI UNIONE ITALIANA FOOD

Presidente della nuova compagine è Marco Lavazza, con vice presidente vicario Paolo Barilla, affiancato da altri 4 vice presidenti: Antonio Casana, Paolo Casoni, Riccardo Felicetti e Stefano Zancan. Come direttore generale è stato nominato Mario Piccialuti, che ricopriva analogo incarico in Aidepi.

© Riproduzione Riservata